AUTOSALONE INTERNAZIONALE SRL

La Range Rover Sport è il primo ibrido plug-in ad emissioni zero di Land Rover

10 ottobre 2017

Range Rover sport

Oggi la trasformazione tecnologica della nuova Range Rover Sport include un modello a propulsione elettrica ibrida plug-in che offre inediti livelli di efficienza, capacità e performance.

La presentazione odierna è stata preceduta dall’annuncio che, a partire dal 2020, tutti i veicoli nuovi Jaguar e Land Rover offriranno versioni elettriche ed evidenzia il prossimo passo della grande Azienda britannica verso l’elettrificazione.

Oltre alle efficienti opzioni PHEV, ogni Range Rover Sport presenta un design migliorato e nuove tecnologie orientate al cliente. L’ammiraglia SVR è equipaggiata con una motorizzazione da 575 CV, che ne fa la più veloce Range Rover di sempre. Questo SUV raggiunge inediti livelli di capacità dinamica, abbinati ad un appeal ed una desiderabilità inarrivabili.

“Per noi, quando abbiamo iniziato a progettare questa nuova Range Rover Sport, era importante realizzare un’evoluzione del suo design esterno, mantenendone tuttavia intatto tutto il carattere sportivo. L’aggiunta di tecnologie rivolte al cliente, come il nuovo sistema di infotainment ed i fari LED, testimoniano il nostro impegno verso una sempre maggiore desiderabilità del veicolo.”
Gerry McGovern, Chief Design Officer di Land Rover:

La Range Rover Sport, progettata e prodotta nel Regno Unito, ha conquistato oltre 732.000 clienti, dal giorno del suo lancio nel 2004. Il suo inarrivabile mix di raffinatezza e prestazioni esaltanti l’ha resa protagonista sugli schermi televisivi e cinematografici di tutto il mondo.

Questa Range Rover Sport è il primo veicolo ibrido plug-in di Jaguar Land Rover. Il nuovo motore, denominato P400e, garantisce performance e sostenibilità abbinando un 4 cilindri 2.0 litri a benzina Ingenium da 300 CV (221 kW) ad un motore elettrico da 104 CV (85 kW). La sua potenza complessiva di 404 CV (297 kW)* consente al veicolo di raggiungere una velocità massima di 220 km/h accelerando da 0 a 100 km/h in soli 6,7 secondi. Con una coppia di 640 Nm, il nuovo modello combina performance dinamiche e sostenibilità con la proverbiale capacità, il comfort e la raffinatezza Range Rover.

La Range Rover Sport P400e presenta emissioni di 64 g/km nel ciclo combinato NEDC, e consente un’autonomia di 51 km con la sola propulsione elettrica, senza che il motore a benzina sia in moto. Per la prima volta il cliente Land Rover può godere di un lusso off-road praticamente silenzioso e ad emissioni zero, abbinato ad un’assoluta capacità all-terrain e con la facoltà di accedere anche a zone a traffico limitato da ordinamenti antinquinamento.

Il guidatore ha la scelta fra due modalità di guida:

– Modalità ibrida parallela (modalità di default) – che combina la propulsione elettrica con quella del motore a benzina. Il guidatore può ottimizzare la carica della batteria o il risparmio di carburante selezionando una delle due funzioni di gestione della ricarica:

– Funzione SAVE – impedisce che la carica della batteria scenda sotto un livello preselezionato.
– Funzione PEO (Predictive Energy Optimisation) – impostata una destinazione nel navigatore, il sistema – che utilizza i dati GPS di altitudine della rotta selezionata – combina intelligentemente propulsione elettrica e a benzina ottimizzando il consumo di carburante.
– Modalità EV (Electric Vehicle) – il veicolo viaggia con la sola propulsione elettrica, utilizzando l’energia della batteria: una soluzione ideale per spostamenti silenziosi ad emissioni zero.

Il sistema Terrain Response 2 di Land Rover è calibrato per distribuire a tutte le quattro ruote – con precisione ed intelligenza – la coppia del motore elettrico, con quella massima disponibile già a zero giri/minuto. Questo assicura il miglior controllo durante le manovre in off-road a bassa velocità, riaffermando l’eccezionale gamma di capacità della Range Rover Sport.

“La nuova Range Rover raggiunge il perfetto equilibrio fra capacità dinamiche, comfort ed efficienza. Il lancio del modello ibrido plug-in rappresenta uno spartiacque nella storia del nostro SUV prestazionale.”
Nick Collins, Vehicle Line Director di Jaguar Land Rover

Il motore elettrico è alimentato da una batteria agli ioni di litio ad alto voltaggio, da 13,1kWh. I progettisti Land Rover hanno creato una sistemazione che offre il massimo spazio interno e un’ideale distribuzione dei pesi. Il 2.0 Ingenium a benzina è montato longitudinalmente, mentre il motore elettrico da 85 kW è situato sulla trasmissione ZF a 8 rapporti, al centro del veicolo. La presa per il cavo per la ricarica è posta frontalmente, mentre la batteria agli ioni di litio a celle prismatiche è montata posteriormente, sotto il pavimento del vano di carico.

La piena carica veloce è ottenibile in 2 ore e 45 minuti impiegando una Wall-box da 32 A. La batteria può essere ricaricata in 7 ore e 30 minuti con il cavo da 10 A fornito di serie. Accanto a cambiamenti tecnologici così importanti, l’esterno si è evoluto per armonizzare e modernizzare il design rendendo l’aspetto della Range Rover Sport ancor più dinamico, senza modificarne il carattere.

Anteriormente, il nuovo sensazionale design è caratterizzato dai nuovi fari Pixel-laser LED, alloggiati al fianco della griglia ridisegnata e da un nuovo paraurti ancora più aggressivo. Il nuovo modello PHEV presenta l’accesso alla presa di ricarica celata dietro lo stemma Land Rover, sulla destra della griglia.

Nell’abitacolo il nuovo sistema di infotainment Touch Pro Duo, denominato “Blade” dai suoi progettisti, è il più evoluto mai realizzato per Jaguar Land Rover ed è decisamente all’avanguardia. Due touchscreen HD da 10″ costituiscono il punto focale di un abitacolo armonioso e minimalista – fondendo un look elegante e futuristico ad un’interfaccia intuitiva e ad una impareggiabile funzionalità.

Le prese di corrente disponibili all’interno possono arrivare a 14, inclusa una presa di tipo domestico, per mantenere i laptop e gli altri dispositivi sempre carichi. L’adozione dell’Activity Key di Jaguar Land Rover dona alla Range Rover Sport nuovi livelli di comodità, consentendo ai clienti di bloccare/sbloccare il veicolo senza doversi portare dietro la smart key – una soluzione ideale per le attività sportive all’aperto.

La nuova Range Rover Sport è dotata di altre tecnologie mirate al comfort ed alla praticità:

– Tendina parasole a comando gestuale: con apertura e chiusura gestite da un avanzato sistema di comando gestuale, che rileva il movimento della mano degli occupanti. Per azionare la tendina basta muovere la mano di fronte allo specchio retrovisore: all’indietro per aprire, in avanti per chiudere.
– Advanced Tow Assist: facilita il difficile controsterzo richiesto per dirigere con precisione un rimorchio durante la retromarcia. Il pilota può guidare agevolmente il rimorchio nello spazio desiderato usando la manopola rotativa del Terrain Response 2
– Fari a LED Pixel-laser: questa evoluta tecnologia garantisce una maggiore luminanza e oscura selettivamente le sezioni dei LED evitando di abbagliare i guidatori che procedono in senso opposto.

Chi desidera un SUV dalle grandi prestazioni saprà apprezzare la potente versione SVR, che innalza a nuovi livelli la sportività della Range Rover Sport. L’accresciuta potenza di 575 CV, l’accelerazione che fa scattare il veicolo da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi, le audaci modifiche del design e il maggiore impiego della fibra di carbonio nella realizzazione del veicolo, rendono la SVR più emozionante, più veloce e più agile che mai.

Progettata e realizzata da Jaguar Land Rover nel Regno Unito, la nuova Range Rover Sport sarà prodotta negli stabilimenti di Solihull ed è ordinabile da oggi; le prime consegne sono previste a partire da inizio 2018.

* La potenza di picco del motore a combustione interna e di quello elettrico non vengono raggiunte allo stesso regime di giri.

SCOPRI NUOVA RANGE ROVER SPORT